Alice Towers (Le Col-Wahoo) ha vinto il British National Road Championships dopo un memorabile attacco in solitaria a 40 km di distanza nonostante il maltempo a Dumfries e Galloway. In questo caso, una grande maglia da ciclismo sarà fondamentale! Il nostro sito ti propone Maglia ciclismo in linea. Prezzo basso, alta qualità. Questa sarà la scelta migliore per acquistare abbigliamento da ciclismo!(magliaciclismo.com

Maglia ciclismo in linea

La 19enne dello Yorkshire non è riuscita a farsi catturare da un gruppo di inseguitori che includeva diverse piloti femminili del World Tour e ha tagliato il traguardo per più di un minuto.

Il campione dell’anno scorso Pfeiffer Georgi (Team DSM) ha battuto Anna Henderson nello sprint per finire secondo.

La compagna di squadra di Towers, Lizzie Holden, è salita per un soffio sul podio, finendo quarta.

La battaglia per il titolo della British National Road si svolge su un percorso di 128 km intorno a Dumfries e Galloway per le migliori donne del paese, con partenza e arrivo a Castle Douglas.

I due giri del tracciato di 22,9 km sono stati seguiti da sei giri del più breve 13,7 km su una pista ondulata con un totale di 750 m di dislivello.

Le condizioni della gara sono generalmente scozzesi: forti piogge e forti venti hanno reso il processo di test più impegnativo.

Il vento contrario nella prima metà della pista ha reso l’attacco iniziale un compito poco invidiabile, ma Christina Vjac (Saint Piran WRT) è riuscita ad aprire il divario tra lei e il resto del gruppo dopo soli 7 km.

Il 29enne ha beneficiato del fatto che il gruppo si è allungato in un incidente alla schiena.

Monica Greenwood (Boompods) ha provato a seguire Wiejak ma ha faticato a chiudere completamente il divario.

Il gruppo ha completato il primo giro, staccando di altri 50 secondi, prima di dirigersi a Greenwood al traguardo dei 100 km.

Dame Sarah Storey (Storey Racing) ha ridotto il vantaggio di Wiejak a meno di due minuti nel secondo di due giri più lunghi.

A 82 km dalla fine, la gara è ora su una pista più breve con meno di un minuto tra l’unico leader e il grande gruppo.

Le condizioni intorno al campo erano terribili mentre pioggia e vento continuavano a devastare.

Con la gara ora su una pista più breve, la strada si è ridotta e il vantaggio di Vijak si è ridotto.

Quando la ciclista del St. Piran WRT ha raggiunto la fine del primo mini-pista, era vicina all’inseguimento del gruppo.

Wiejak ha resistito per mezzo turno, ma alla fine è stata mangiata dal gruppo, che ora aspettava nervosamente il prossimo attaccante.

Tuttavia, le cattive condizioni meteorologiche sulla pista hanno fatto sì che i piloti ancora in lizza sembravano desiderosi di tenere le carte sul petto.

A 50 km dalla fine, Anna Henderson (Jumbo-Visma) ha attaccato il tratto più ripido della pista ed è stata temporaneamente raggiunta da molti dei suoi favoriti pre-gara.

Un gruppo di 15 persone tra cui Henderson, 5 corridori di Le Col-Wahoo, Pfeiffer Georgi (DSM Team), Elynor Backstedt (Trek-Segafredo) e Abi Smith (EF Education-TIBCO-SVB) sono riusciti ad andare avanti.

Le Col-Wahoo ha giocato un gioco di numeri, però, con la stessa Alice Towers che è passata in meno di tre giri.

Mentre Tars scappava, la squadra inseguitrice fu catturata dalla grande forza dietro.

L’attacco è diventato più intenso quando la gara è entrata negli ultimi 30 chilometri, con Georgi che ha cercato di tagliare i corridori rimanenti a una velocità vertiginosa, ma il vincitore dell’anno scorso era saldamente ancorato.

Tuttavia, la torre era libera e quando è entrata a Castle Douglas, il distacco era di 45 secondi a due giri dalla fine.

Sammie Stuart di CAMS-Basso è riuscita a uscire dalla squadra per dare la caccia alla torre, ma le difficili condizioni hanno reso la caccia al leader solitario un compito difficile per un vigile del fuoco a tempo pieno.

Towers era circa un minuto avanti rispetto a Stuart, ma ancora più rassicurante per il pilota di Le Col-Wahoo è stato il suo distacco con il grande gruppo, fermo a poco più di due minuti a 20 km dalla fine.

Tuttavia, il gruppo non si sdraierà e lascerà che Tas guidi comodamente fino al traguardo.

Georgi ha attaccato durante l’unica salita della via corta e ha preso Henderson, Backstedt e Lizzie Holden (Le Col-Wahoo).

Il quartetto di inseguitori si stava avvicinando a Stewart quando hanno sentito la campana, che indicava che l’ultimo giro della pista di 13,7 km era a più di 90 secondi dietro la torre.

Stewart è stato catturato all’inizio dell’ultimo giro e il cinque ha iniziato a cercare di essere coinvolto nell’unico vantaggio.

A circa 6 km dalla fine, Towers era indietro di poco più di un minuto mentre affrontava per l’ultima volta la sezione più ripida della pista.

I gruppi di inseguitori hanno quindi cercato di attaccarsi a vicenda per aumentare le loro possibilità di un podio, e questo è entrato in gioco solo di più nelle mani di Tars poiché il suo vantaggio di un minuto è rimasto intatto.

Backstedt e Stuart sono stati eliminati e Henderson, Georgi e Holden – compagni di squadra di Towers – hanno continuato a dare la caccia al giovane.

Il vento in poppa verso il traguardo, tuttavia, è stato un finale veloce e Tarr si è fatto strada in sicurezza attraverso le strade umide di Castle Douglas per raggiungere il traguardo di oltre un minuto.

Nella battaglia per il podio, Holden è scattato in vantaggio in una corsa in falsopiano a Castle Douglas, ma è stato George a finire secondo, battendo Henderson negli ultimi 100 metri.

Oltre al titolo d’élite, Towers ha vinto anche il titolo U23 insieme a Georgi e Backstedt, finendo sul podio in quell’evento.

La nostra maglia ti darà una grande spinta sulla tua moto e sarà un fattore importante per la tua vittoria. Benvenuti a comprare maglie da ciclismo economiche, vendiamo anche salopette ciclismo in linea. Un sacco di stili popolari tra cui scegliere, visita il nostro negozio di jersey online per saperne di più!

Topics #Maglia ciclismo in linea #salopette ciclismo in linea