Mikel Landa era fiducioso e ottimista sulle sue prospettive nell’ultima settimana del Giro d’Italia durante la conferenza stampa del giorno Bahrain-Victory Rest di lunedì, suggerendo che la gara ha tutto il tempo per cambiare le cose nelle fasi finali. L’abbigliamento da ciclismo è un capo indispensabile per gli appassionati di ciclismo e puoi visitare il nostro negozio Maglia ciclismo in linea. Acquista abbigliamento da ciclismo!

salopette ciclismo in linea

Landa è a soli 59 secondi dal leader Richard Carapaz (Ineos Grenadiers) nella classifica generale del Giro d’Italia davanti alla tappa di montagna della 16a tappa da Salo ad Aprilica, che sogna che il Giro d’Italia di quest’anno abbia vinto il suo primo titolo Grand Tour.

“Iniziamo la terza settimana – ha detto Landa – Sono solo a un minuto dalla maglia rosa e penso che tutto stia andando secondo i piani”.

“Voglio salire il più in alto possibile sul podio. Ho sognato più volte di correre e vincere il Giro e quest’anno ci sono ancora opzioni, quindi continuiamo a sognare”.

Il 32enne, che ha concluso un miglior terzo in carriera al Giro d’Italia 2015, spera di salire sui gradini del podio. Con le tappe 16, 17 e 20 contenenti salite in montagna particolarmente dure, Landa pensava di essere adatto a progredire tra gli altri contendenti della classifica generale.

Landa ha avuto un giudizio molto positivo sulla tappa di martedì, da Salò all’Aprica, una salita dimenticata da tempo al Giro. Per prima cosa i corridori hanno scalato il Goletto di Cadino – l’ultima salita è stata nel 1998, quando la trionfante cavalcata di Pantani a Montecampione. Da lì avrebbero formato il loro Passo del Mortirolo.

Infine, la corsa andrà a Valico di Santa Cristina, l’ultimo passaggio risale al 1999 quando raggiunsero Aprica. Per Landa, la tappa di martedì sembrava essere la sua giornata potenzialmente decisiva.

“Sarà una giornata molto dura, 5.000 metri da salire. Santa Cristina è una salita molto ripida”, ha detto. “La mia esperienza con il Mortirolo è sempre stata fantastica. Ho dei bei ricordi e sono sempre entusiasta di vedere il Mortirolo, quindi è una motivazione in più.

“Penso di andare a Lavarone martedì e il giorno dopo, anche se non sono arrivati ​​in vetta, le finali sono state molto difficili, quindi potrebbero essere le migliori per me. La tappa di sabato è anche la vetta di Fedaia. Io la preferisco in alta quota per queste salite più lunghe, le tappe davvero difficili di seguito dovrebbero essere migliori per un ciclista come me.

“Mi sento bene. Penso che finalmente siamo arrivati ​​alla parte del campo che mi si addice di più e la squadra è in buona forma, quindi sono felice”.

Nonostante la sua fiducia, lo spagnolo ha anche affermato che una vittoria o una sconfitta in un Grand Tour richiederà solo pochi minuti. Quindi l’ultima settimana potrebbe portare ad alcuni momenti drammatici nella ricerca della maglia rosa, e senza dubbio vorrà poter sfruttare tutte le opportunità che gli verranno presentate.

“Penso che questa settimana potrebbero esserci molte sorprese”, ha detto Landa. “Ogni tappa potrebbe ribaltare la classifica generale perché possono esserci differenze nelle fasi successive difficili”.

“Quindi, forse un giorno vedremo un pilota che è eccezionale, poi il giorno dopo probabilmente sta perdendo tempo, e poi il giorno dopo è fantastico. Penso che avremo una settimana interessante”.

Per maglie ciclismo economiche, visita il nostro negozio Maglia ciclismo in linea. Vende anche salopette ciclismo in linea. Qui troverai la maglia di cui hai bisogno a un prezzo basso. Acquistare la nostra maglia da ciclismo sarà la scelta giusta per te!

Topics #Maglia ciclismo in linea #salopette ciclismo in linea