Benvenuto nella nostra pagina delle notizie, l’Australia è una grande squadra.

Vendi maglia ciclismo Australia sul nostro sito. Questa è una buona maglia da ciclismo che puoi acquistare a un prezzo molto basso.

salopette ciclismo Australia

Luke Prapp e Sarah Gigant hanno intrapreso un percorso molto simile nelle loro carriere ciclistiche quest’anno. Due corridori australiani di 20 anni hanno affinato le loro abilità di guida e di allenamento insieme durante la loro adolescenza al Brunswick Bike Club, ed entrambi hanno vinto con prestazioni avvincenti al Santos Bike Festival nel nuovo anno. selezionato per partecipare alle Olimpiadi di Tokyo, e come uno dei giovani talenti più ricercati al mondo, ha firmato con il top team del World Tour.

Tuttavia, c’è un’area in cui il loro percorso è diverso. Prapp deve schierarsi ai Campionati del mondo su strada UCI per la cronometro maschile U23 di quest’anno. Dopo aver vinto la medaglia d’argento, ora attende con impazienza la scena del suo sogno, gareggia nei Campionati del mondo del suo paese d’origine e spera di vincere il campionato del prossimo anno in Wollongong. Tuttavia, per quanto riguarda la situazione attuale, Gigante non avrà tale opportunità.

Non è sicuramente la sua mancanza di talento o track record. Ciò che le impedisce è che per i piloti di età inferiore ai 23 anni, le possibilità del Campionato del mondo di ciclismo su strada sono tutt’altro che uguali. Nel gruppo giovanile e nel gruppo élite, donne e uomini hanno gare su strada e cronometro, ma le donne sotto i 23 anni hanno perso il momento cruciale dello sviluppo della bicicletta.

“Penso che sia totalmente ingiusto”, ha detto Gigante a Cyclingnews. “Pensa che non abbiamo nemmeno avuto l’opportunità di metterci lì per confrontarci con persone della nostra età”.

Gigante è sempre stata una ciclista irrinunciabile, emersa direttamente dal gruppo junior nel 2019 e ha vinto il Campionato nazionale su strada femminile australiano Elite nel primo anno della sua partecipazione al gruppo senior. Nonostante la mancanza di un gradino in più nella scala, ha sfondato: dopo aver gareggiato con la TIBCO-Silicon Valley Bank e aver terminato 11° nella Elite Women’s Time Trial, ha firmato un contratto di tre anni con Movistar dal 2022. La stagione ha iniziato a rappresentare L’Australia ai Giochi Olimpici.

Se c’è una gara al di sotto dei 23 anni, il corridore ventenne deve diventare uno dei favoriti della maglia iridata. La malattia l’ha fatta ritirare dai Mondiali di quest’anno, probabilmente sarà selezionata nella squadra femminile australiana d’élite, ma l’anno prossimo sarà ancora nella categoria U23. Se questa categoria verrà introdotta per le donne ai Campionati del Mondo per allora, sarà in una posizione ideale per fornire la scena da sogno di una maglia iridata davanti a un pubblico di famiglia.

“Per me, partecipare a una cronometro sotto i 23 anni sarà la ciliegina sulla torta”, ha detto Gigant. “Il Campionato del Mondo U23 a Wollongong è assolutamente incredibile, quindi è un peccato che questo non accada. Ma per i giovani piloti, i nuovi piloti, o forse solo i piloti più deboli, penso che questo sia più importante. Posto, perché vedrai come molte persone si stanno sforzando di passare dagli under 19 all’élite”.

Gigante ha iniziato a gareggiare nella categoria Under 23 ed Elite, ha la forza per vincere velocemente il titolo di campionato nazionale élite, e la ringrazia per aver avuto l’opportunità di correre con piloti élite. Tuttavia, ha detto che anche con la sua abilità in gara e i grandi risultati alle spalle, è stato difficile fare un salto all’inizio. Anche quando era una campionessa australiana di 19 anni, ha ancora inviato molte e-mail senza risposta alla squadra prima di prendere posto.

“È molto importante avere una piattaforma competitiva. La squadra può vedere i piloti in erba, ma i piloti possono anche provare più speranza, perché questo è molto diverso dal partecipare a una gara sotto i 19 anni e sentirsi come se stessi guardando un gara d’élite.Ha detto Gigante, aggiungendo che è stata fortunata ad avere una squadra che è stata molto paziente con lei nelle fasi iniziali.

“Un piccolo modo per colmare il divario, in modo che i ciclisti possano raggiungere più piloti per partecipare a questo sport in giovane età sarà fantastico”.

A causa delle barriere geografiche, specialmente durante la pandemia di COVID-19, è più difficile per i giovani motociclisti in luoghi come Australia e Nuova Zelanda ottenere visibilità internazionale. I Campionati del mondo di quest’anno hanno offerto opportunità a cinque uomini australiani U23. Tuttavia, le donne di questa età lo hanno perso.

Piloti come Anya Lu, che ha partecipato al Campionato del mondo giovanile australiano con Gigante nel 2018, sono usciti dalla squadra under 19 e si sono trovati improvvisamente di fronte a un vuoto di opportunità.

“È davvero molto, molto forte, ma è troppo difficile essere selezionata da una squadra d’élite. Se fosse ancora un ragazzo, potrebbe fare lo stesso per conto dell’Australia, che in realtà non funzionerà nel 2021”.

Abbiamo anche salopette ciclismo Australia. Puoi cercare più prodotti sul nostro sito web. Questo è il miglior negozio online di sempre, in attesa del tuo acquisto.

Topics #maglia ciclismo Australia #maglia ciclismo Australia in linea #salopette ciclismo Australia